Vota il video:  
  (Clicca su una stella per dare un voto da 1 a 5)

 
     
blog comments powered by Disqus

"Mi insultano sui social? E io vado a casa loro": il sindaco di Sarzana affronta i cittadini

Info - C’è chi lo accoglie in salotto e prepara il caffè. Chi bacchetta l’amministrazione, portando il sindaco a toccare con mano le buche sull’asfalto o gli argini di un torrente che allaga la strada. Chi condivide con lui commenti sul Pd di oggi. A Sarzana, centro ligure di 22 mila abitanti al confine con la Toscana, il sindaco Alessio Cavarra, renziano della prima ora, torna al passato: sperimenta il porta a porta. Perché si è reso conto che le 'piazze' di oggi, Facebook e Twitter, non bastano per fare politica: "Ormai anche noi amministratori passiamo buona parte delle giornate sui social network, ma è sbagliato", spiega. "Sui social è facile fare polemica: invece andando a bussare a casa dei cittadini e discutendo dei problemi concreti, magari anche delle loro critiche, si recupera il dialogo e il rapporto". Il progetto durerà un anno: "Dedichiamo un mese a ciascun quartiere”, spiega. Un modo per guardare alle Amministrative, qui in programma nel 2018? “Non è un’iniziativa elettorale, lo facciamo per ascoltare i cittadini”. Lo abbiamo seguito per un giorno video di Giulia Destefanis

Data - 17/02/2017

Autore - Alessandrianews

Tags