Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie D - girone A

Il Casale non muore mai: Castellazzo rimontato nel finale

Ancora una volta i biancoverdi pagano dazio negli ultimi minuti: Merkaj e Cappai rispondono ai gol di Rolandone ed Innocenti che avevano illuso i padroni di casa
CASTELLAZZO BORMIDA - Castellazzo e Casale si dividono la posta in palio al termine di un match ad altissima intensità e pieno di emozioni: il 2-2 del “Comunale” lascia più amaro in bocca ai biancoverdi di Alberto Merlo, che devono nuovamente rammaricarsi per un finale di gara da incubo come quello di settimana scorsa ad Inveruno; sul fronte nerostellato, invece, un pari agrodolce che lenisce in parte le ferite del ko casalingo contro il Chieri. Tuttavia, mister Ezio Rossi dovrà lavorare parecchio per sistemare le lacune dei suoi uomini. L'avvio della sfida è all'insegna del tatticismo più esasperato: le due contendenti – timorose di scoprirsi troppo e subire il secondo ko consecutivo – si studiano e trovano varchi limitati, la retroguardia di casa imperniata in Camussi è solida mentre la mediana fa filtro e anestetizza le folate ospiti. Alla mezz'ora la svolta: piazzato di Molina per Innocenti, il trequartista ex Acqui e Varese crossa al bacio per Rolandone che – in totale solitudine – non fallisce di testa.

Al 3' della ripresa arriva il raddoppio proprio con Innocenti che trasforma un penalty concesso per intervento ingenuo di Baldi sullo scatenato Rolandone: 2-0 Castellazzo, Rossi quasi non crede ai suoi occhi e cerca di mischiare le carte inserendo Marianini e Buglio oltre alla vivacità del classe 2000 Vecchiarelli e Merkaj. Sostituzioni che si rivelano azzeccatissime, perchè al 75' accorcia le distanze proprio Merkaj con una rasoiata su cui Bertoglio non pare esente da colpe. Poi – a 6' dal termine – la zampata di Cappai che ribadisce in rete un assist sontuoso di Garavelli dopo una corta respinta del portiere castellazzese su conclusione di Vecchiarelli. Triplice fischio e sospirone di sollievo per i nerostellati, mentre Merlo si mangia le mani per aver dilapidato una enorme chance di vittoria.


CASTELLAZZO - CASALE 2-2
Reti: pt 31' Rolandone; st 3' Innocenti rig., 31' Merkaj, 39' Cappai

Castellazzo (4-3-3): Bertoglio 5.5; Benabid 5.5, Cirio 6, Molina 7 (31' st Viscomi ng), Cascio 6; Camussi 7, Sala 6.5 (43' st Zunino ng), Genocchio 6; Rolandone 7.5 (46' st Robotti ng), Innocenti 6.5, Piana 6. A disp. Gaione, Labano, Limone, Cimino, Cabella, Capece. All. Merlo
Casale (3-4-3): Baldi 5.5; Greco 6 (11' st Marianini 7), M'Hamsi 5.5, Dansu 5.5; Villanova 5.5, Cintoi 6, Fassone 6 (29' st Vecchierelli 6.5), Simone 5.5 (31' st Buglio 6.5); Cappai 7.5, Garavelli 6.5, Pavesi 5.5 (11' st Merkaj 7). A disp. Consol, Giuseppin, Todisco, Battista, Alberici. All. Rossi

Arbitro: Cherchi di Carbonia 7

Note: espulso mister Rossi (35' st) per proteste. Ammoniti Cirio, Greco, Genocchio, Garavelli e Rolandone. Recupero: pt 0'; st 5'. Calci d'angolo: 6-1 per il Casale. Spettatori circa 250.
11/09/2017
Nicola Fraschetta - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus