Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basket

Expert Napoli - Novipiù Casale 73-68

La Junior sconfitta al PalaBarbuto al termine di un confronto deciso nei secondi finali
BASKET - La Novipiù Casale esce sconfitta dal confronto con la Expert Napoli, che al termine di una gara equilibrata e decisa solo nei secondi finali si impone 73-68.
LA PARTITA – Buon avvio della Novipiù, che nei primi minuti costruisce grazie alla coppia Martinoni-Bruttini il parziale di 0-6, subito accorciato da Weaver e Allegretti. Bryan firma il -1 (9-10), Casini risponde da tre e Martinoni sigla il nuovo allungo Junior, che chiude i primi 5’ sul 9-15. Malaventura rimette in scia Napoli, Weaver firma la parità (15-15) e Allegretti il primo sorpasso dei padroni di casa. La Junior reagisce, e chiude il primo quarto sul 19-20. Break di Fall in avvio di secondo quarto, la Novipiù si porta subito sul 21-26, ma Weaver dalla lunetta impedisce la fuga (26-27). Allegretti porta in vantaggio Napoli dall’arco, Amato firma la nuova parità (29-29) con cui si entra nei 5’ che precedono l’intervallo. La verve di Weaver frutta l’allungo azzurro (35-31), poi Napoli vola sul +8 spinto dalla tripla di Allegretti che vale il 39-31. Bruttini accorcia dalla lunetta, a 5’’ dall’intervallo Black firma il 41-33 con cui le squadre vanno negli spogliatoi. In avvio di ripresa Black firma subito il +10, Malaventura porta Napoli sul 45-33. Un allungo immediato, che la Junior fatica a rimontare: la tripla di Dillard accorcia il gap, ma Weaver è implacabile e realizza il break personale che vale il 53-38 a 3’ dalla terza sirena. Casini e Dillard riportano Casale a -9 (53-44), la Expert perde lucidità offensiva e la Junior ne approfitta portandosi sul 53-46 con il quale si chiude la terza fetta di gara. E’ proprio Casini a guidare il tentativo di rimonta rossoblù: la tripla in avvio di quarto quarto vale il 53-49 che riapre il confronto, Allegretti risponde dalla lunetta a Dillard, poi Allegretti trova la tripla che vale il 58-50 che inaugura gli ultimi 7’ di gara. Casini accorcia dall’arco, Jackson e Dillard rispondono alla tripla di Malaventura e le squadre entrano negli ultimi 4’ di gara sul 61-57. Black dalla lunetta sigla il +6 Expert, Dillard risponde subito e Bruttini firma il 63-61 a 2’30’’ dalla sirena finale. Jackson inaugura gli ultimi 2’ di gara con il canestro della parità (63-63), Weaver realizza da due, poi Allegretti trova un’altra tripla che vale il 68-63 a 45’’ dalla fine. Dillard accorcia a -3, poi ancora Dillard da tre risponde a Brkic e porta Casale a -1 (69-68), aprendo gli ultimi palpitanti 20’’ di confronto. Black va in lunetta e fa 71-68, Martinoni prova la tripla del sorpasso ma non è fortunato, Malaventura ne approfitta e dalla lunetta sigla il definitivo 73-68.

EXPERT NAPOLI – NOVIPIU’ CASALE: 73-68 (19-20, 41-33, 53-46)
EXPERT NAPOLI: Malaventura 11, Allegretti 15, Black 10, Weaver 24, Brkic 8, Valentini 2, Montano, Bryan 3, Izzo ne, Esposito ne All.: Cavina
NOVIPIU’ CASALE: Casini 13, E. Giovara 3, Bruttini 12, Di Prampero ne, Amato 2, Dillard 18, Martinoni 6, M. Giovara ne, Cutolo 2, Fall 4, Jackson 8 All.: Griccioli


GRICCIOLI: "COMPLIMENTI ALLA MIA SQUADRA" - "Sinceramente partirei, senza nulla togliere ai meriti Napoli, nel fare i complimenti alla mia squadra. Abbiamo giocato una partita di grande intensità, con una continuità che in trasferta, e contro una squadra forte come Napoli, non era facile ottenere e dimostrare. La vittoria non è arrivata, ci dispiace se ora qualche dettaglio non ha funzionato, ma è anche vero che questi errori nascono dalla gioventù, dalla malizia, e io non posso soltanto rimproverare perchè loro cerchino di non rifarli in futuro. Siamo venuti qui per giocarcela, abbiamo giocato per 40', con pressing difensivo a tutto campo, e con tutti che hanno fatto un gran lavoro, compresi i ragazzini, che forse hanno lasciato un po' di campo. Penso che Napoli abbia fatto una grandissima partita, ma è se è stata più difficile del previsto è anche perchè gliela abbiamo complicata noi con la nostra difesa e il nostro impegno. Abbiamo avuto certamente un momento di smarrimento a cavallo tra i due tempi, fino alla metà del secondo quarto, ma per il resto della partita abbiamo fatto cià che dovevamo fare. L'importante è passarsi la palla, prendersi i tiri, con tutti gli effettivi coinvolti, e avere anche qualcuno come Dillard che ad un certo punto, vedendo la possibilità di ammazzare la partita, non si è tirato indietro e ha cercato di farlo, dimostrando grossissimi passi in avanti. Può sembrare che questo sforzo non abbia prodotto nulla, invece c'è stata una partita di sostanza, che per una squadra come la nostra non è poco. In ogni caso abbiamo perso, dobbiamo voltare pagina in fretta, concentrarsi per la prossima sfida in casa contro Jesi, e spero che la partita decisa da un canestro in più o in meno la vinceremo noi anzichè i nostri avversari".
3/11/2013
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus