Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Seconda Categoria

Alla fiera del gol trionfa il Monferrato

I ragazzi di Barile approfittano del turno di riposo del Ponti per agganciarlo in classifica.
SAN SALVATORE MONFERRATO - Il primato nel girone M di Seconda Categoria è sempre più un affare a due fra i gialloblù di San Salvatore e il Ponti, fermo per il turno di riposo. Un’occasione che il Monferrato non si è lasciato sfuggire, piegando 4-3 un coriaceo e irriducibile Castagnole.

Sette gol, tutti concentrati nel secondo tempo: fatto strano, anche perché nel primo le difese avevano prevalso sugli attacchi riducendo al minimo le chance da rete. Solo un’opportunità, al 34’, per l’ospite Rascanu, che con un tiro da fuori centra in pieno il palo.

Nella ripresa, Monferrato decisamente più volitivo e capace di spingere a fondo. La partita si sblocca subito, già al 2’, con un affondo di Fontana che entra in area, evita due avversari e anziché crossare inganna Ferretti con il tiro dell’1-0. Al 5’ è già raddoppio: cross perfetto a centroarea e Bonsignore riesce a deviare in rete il 2-0. Sembra tutto già deciso, e invece c’è ancora tanto da raccontare. Al 14’ una entrata evitabile di Mattia Maffei su Gulino causa un penalty che Rascanu con freddezza piazza proprio sotto l’incrocio: 2-1 che da nuovo morale al Costigliole, che infatti nel giro di un minuto pareggia: su un batti e ribatti in area, Sarr si avventa sul pallone e gira in rete il 2-2. A questo punto la partita conosce una stasi. Per oltre un quarto d’ora il ritmo si abbassa e sembra quasi che tutto debba chiudersi sul 2-2. Ma mister Barile non si accontenta, e al 26’ inserisce Zuzzè per Mattia Maffei: mossa azzeccata e proprio Zuzzè, al 40’, su un cross di Valeri, gira in rete di testa il 3-2 che spariglia le carte. Il Costigliole si getta avanti per pareggiare e incassa subito il 4-2: Bonsignore punta Rizzolo che lo ‘sega’ in maniera plateale in area: secondo giallo e calcio di rigore, che Stefano Maffei trasforma con qualche patema: tiro centrale, respinto, ma ancora Maffei si avventa sul pallone e insacca il quarto gol che chiude la partita. Anche se il Costigliole fa un ultimo tentativo per riaprirla: al 44’ infatti una penetrazione di Rascanu vale il 4-3 e regala altri cinque minuti di grande intensità. Nonostante l’impeto degli astigiani, però, la difesa monferrina regge: il Monferrato porta a casa tre punti.


MONFERRATO - COSTIGLIOLE 4-3
Reti: st 2’ Fontana, 5’ Bonsignore, 14’ Rascanu (R), 15’ Sarr, 40’ Zuzze, 41’ Maffei Stefano, 44’ Rascanu

Monferrato (3-4-1-2): Pasino 6; Fontana 7, Moroni 5.5, Mazzoglio 5.5; Cappellini 5.5, Maffei Mattia 5 (st 26’ Zuzze 7); Bonsignore 7, Vescovi 6; Valeri 6.5 (st 45’ Pezzotta s.v.); Maffei Stefano 6 (st 46’ Zocco s.v.), Bocchio 5.5. A disp. Mazzucco, Cadri, Lazzarin, Pavese. All. Barile
Costigliole (4-3-3): Ferretti 6.5; Tartaglino 5, Mossino 5, Alberti 5, Garazzino 5.5; Ponti 5, Sarr 6,5, Fassone 5; Rascanu 6.5, Rizzolo 6, Gulino 5. A disp. Traversa, Lovisolo, Penengo, Zanellato. All. Alberti.
 
18/12/2017
Ezio Bruzzesi - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus