Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Il 21 aprile assemblea dei soci di Santa Caterina Onlus

Nell'occasione sarà presentato Santa Caterina Welcome Center, punto di accoglienza nei locali adiacenti alla chiesa
CASALE MONFERRATO  - Martedì 21 aprile dalle ore 18 si svolgerà l’Assemblea Ordinaria dei Soci dell’Associazione Santa Caterina Onlus presso l’Accademia Filarmonica - Palazzo Gozzani Treville, in via G. Mameli 29. Dopo le ordinarie incombenze associative di verifica contabile e programmatica sull’anno passato, verranno presentati i progetti per il 2015. Grazie anche al successo della campagna di raccolta fondi online da poco conclusa, che oltre alle donazioni ha portato come risultato indiretto la sensibilizzazione di nuove persone alla mission dell’Associazione, si sono create le condizioni per lo sviluppo di nuove coinvolgenti iniziative.
La principale novità che verrà presentata ai Soci è il “Santa Caterina Welcome Center”: un punto di accoglienza nei locali adiacenti alla chiesa, in Piazza Castello 36. In previsione di un maggiore afflusso turistico in occasione dei grandi eventi 2015 - riconoscimento UNESCO, Bicentenario della nascita di don Bosco, Esposizione della Sindone, EXPO - si è infatti pensato di offrire ai visitatori della chiesa di Santa Caterina e della Città un piccolo salotto di accoglienza in cui usufruire di servizi informativi, promozionali e commerciali.
Potranno intervenire in Assemblea con diritto di voto tutti i Soci in regola con la quota sociale 2015. Il rinnovo di iscrizione può essere effettuato via bonifico bancario (IBAN: IT14 K030 4822 6000 0000 0084 359) oppure in contanti presso l’ufficio di Via Alessandria 5. Coloro che non avranno ancora provveduto diversamente, o gli interessati ad aderire all’Associazione, potranno regolarizzare l’iscrizione nella sede dell’Assemblea, tra le 17.30 e le 18.30.
Sono inoltre invitati tutti coloro che hanno sostenuto il progetto “Il Mistero di Anne D’Alençon. I luoghi della Marchesa del Monferrato”. L’ordine del giorno prevede infatti un momento di ringraziamento festoso, con la consegna delle ricompense ai donatori che hanno partecipato al crowdfunding sul sito di “Innamorati della Cultura” contribuendo al suo successo a favore della ricerca storica, con cui ci si propone di ricostruire i legami della chiesa di Santa Caterina con Anne D’Alençon, moglie di Guglielmo IX Paleologo, reggente del marchesato dopo la sua morte, abile politica, generosa benefattrice della Città e donatrice del monastero a cui la chiesa originariamente apparteneva.
31/03/2015
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Arti tra le mani
Arti tra le mani
Chaves legge Dante
Chaves legge Dante
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 735: il giro dei colli di Conzano
Sentiero 735: il giro dei colli di Conzano