Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Accoglienza immigrati: un appello di Lega Nord e Fratelli d'Italia

"No all'accoglimento selvaggio e senza regole di decine e decine di clandestini"
CASALE MONFERRATO - In vista dell'incontro col prefetto di Alessandria di lunedì 27 luglio, dei sindaci del Monferrato Casalese sulla questione dell'accoglienza ai profughi, il segretario della sezione "Percivalle" della Lega Nord, Mario Farè, ed il coordinatore cittadino dei Fratelli d'Italia, Giampiero Farotto hanno rivolto ai primi cittadini del territorio questo appello: "Vorremmo ricordare agli amministratori che vi parteciperanno che prima di essere strumento delle Istituzioni o delle ideologie politiche dei partiti che vi hanno sostenuto siete rappresentanti eletti dai cittadini per fare l’interesse loro e della collettività in genere. La nostra comunità in diverse occasioni, non ultima la raccolta firme contro l’adesione del Comune di Casale al progetto SPRAR, ha manifestato contrarietà e opposizione all’accoglimento selvaggio e senza regole di decine e decine di clandestini".

"Vi chiediamo pertanto di far presente al sig. Prefetto, senza timore e senza remore, che il nostro territorio, già in crisi e con notevoli problemi per i cittadini italiani non intende sopportare altri arrivi. Lo diciamo anche nell’interesse degli stessi rifugiati già presenti nelle nostre zone, che devono ancora trovare piena integrazione e stabilità economica, onde evitare che un’ondata di nuovi arrivi crei problemi, oltre che ai monferrini, anche a chi qui ha già gettato le radici per costruirsi un nuovo futuro di speranza. Inoltre cari Sindaci, quali massime autorità sanitarie dei vostri Comuni, abbiate il coraggio di chiedere che le eventuali spese mediche propedeutiche all’accoglienza siano a totale carico dello Stato senza ulteriori esborsi da parte dei cittadini Piemontesi e del nostro sistema sanitario. In ultimo, ma non per importanza, dovreste manifestare al sig. Prefetto la richiesta delle comunità che rappresentate risposte anche dal punto di vista dell'adeguamento delle Forze di Polizia, che consenta ad esse di vigilare efficacemente il territorio. Parlate per bocca dei vostri cittadini senza subire l’influenza delle sterili lezioni di moralità ed etica impartite dalle cooperative rosse, veri e propri imprenditori dell’accoglienza che hanno fatto della sofferenza di povere persone un business a tutti gli effetti."

25/07/2015
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello