Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Per la Corte dei Conti Farmacom è "illegittima"

La Corte dei Conti conferma il parere dell'Autorità di vigilanza Contratti Pubblici: Farmacom non avrebbe potuto essere istituita perchè Tortona conta meno di 30 mila abitanti. Il Comune dovrà trovare nuovi soci
Farmacom, la società istituita dal Comune di Tortona per gestire le due farmacie comunali, è stata grande motivo di controversie nei mesi passati, soprattutto dopo che l’Autorità di Vigilanza Contratti Pubblici ha ritenuto Farmacom illegittima in quanto il Comune di Tortona avendo meno di 30 mila abitanti non avrebbe potuto costituire società strumentali. Il sindaco Massimo Berutti ha quindi subito richiesto un parere alla Corte dei Conti, parere che è arrivato e da cui emerge che: “La gestione delle farmacie comunali attraverso lo strumento societario, opzione ammessa dalle disposizioni normative di carattere speciale di cui all’art. 9 della legge n. 475/1968 può ritenersi possibile per gli enti locali con popolazione inferiore ai 30 mila abitanti, solo attraverso l’associazione con altri enti che insieme superino i 30 mila abitanti, assumendo una partecipazione societaria paritaria o proporzionale al numero degli abitanti”. La Corte conferma quindi la sentenza dell’illegittimità della Farmacom, ma non ne impone la liquidazione in quanto: “Si precisa ancora come l’Ente possa, qualora ne accerti la vantaggiosità procedere a ricercare altre municipalità interessate ad entrare nella compagine societaria per superare il limite dimensionale, in osservanza dell’art. 14, comma 32, più volte citato. Si ritiene, infatti, che in tal guisa, si renderebbe la situazione esistente conforme alla legge, creando, sia pure ex post, il presupposto in presenza del quale, per espressa previsione normativa, non trova applicazione il divieto previsto dalla legge.” Il Comune di Tortona ha quindi la necessità, nel caso voglia conservare l’azienda, di trovare altre realtà con cui associarsi, ovviamente passando da una partecipazione del 90% ad una minore, ma le tempistiche per mettere in atto questa possibilità non sono ancora chiare.
27/01/2012
Nicola Santoagostino - redazione@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film