Alessandria

Incendio discarica, Rifondazione chiede collaborazione da tutto il mondo politico

Anche Rifondazione Comunista, sulla vicenda, pone l'accento sulle gestioni rifiuti poco chiare, chiedendo a 'chi sa' di aiutare gli inquirenti
ALESSANDRIA - L' A.R.A.L SPA è stata al centro delle pagine di cronaca locale da diverso tempo.I recenti episodi che hanno visto ripetersi ad Alessandria scenari già visti spesso altrove, porta l'immaginario collettivo a pensare a retroscena poco chiari.

Logicamente le indagi le devono svolgere investigatori delle forze dell'ordine e magistrati, e così loro saranno le conclusioni, non quelle del chiacchericcio. Una richiesta che ci sentiamo in cuore di porre è quella al mondo politico Alessandrino, che ha generato anche i gruppi dirigenti del settore in questione, di aiutare a capire se qualcosa non era come avrebbe dovuto essere.

Questo nel corso degli anni, riguardo A.R.A.L. SPA dal 2003 quando subentrò al Consorzio alessandrino gestione rifiuti, ed anche su quest'ultimo estinto nella forma giuridica, ma che operava nello stesso sito con le stesse mansioni.

Auspichiamo risposte concrete ai Cittadini, inerenti alla loro salute, ed anche riguardo alla chiarezza sui fatti affinché questa storia non diventi un' immacolata concezione senza padri terreni.

28/08/2018
Partito della Rifondazione Comunista circolo di Alessandria - redazione@alessandrianews.it