Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia e Lavoro

Gavi Docg: firmato l’accordo per la vendemmia 2011

Si sono chiuse le trattative con gli industriali. Ai produttori andranno almeno 64 cent al kg. Per il fondo promozionale anche un supporto da parte dell'assessorato all'agricoltura regionale
Raggiunto l’accordo tra gli imbottigliatori e gli agricoltori. Si confermano le rese di 90 quintali a ettaro con un incremento del prezzo delle uve che verrà stabilito in base alle tre fasce della scala qualitativa determinate dalla gradazione (vedi tabella).
Come si vociferava nei giorni scorsi, l’imposta destinata alla promoziono è stata bipartita tra produttori e imbottigliatori. Al prezzo delle uve verrà, quindi, sottratto 1euro a quintale che sarà versato al fondo gestito dal Consorzio di tutela cui sarà integrato un contributo dell’Assessorato all’Agricoltura Regionale. Pertanto il prezzo base sarà di 63 cent/kg, un incremento di 4 euro/quintale rispetto all’anno scorso. Nel complesso i viticoltori percepiranno un aumento da 360 a 1800 euro all’ettaro, rispetto all’anno scorso, in base alla tabella qualitàdi prodotto Docg.

GRADAZIONE ALCOLICA  PREZZO UVE 
Da 9,5 a 11,20 64 cent/kg
Da 11,21 a 12,40 68 cent/kg
Da 12,41 in su  1 euro/kg

“Era fondamentale raggiungere un accordo prima dell’inizio della vendemmia.- dice l’assessore regionale all’agricoltura Claudio Sacchetto - Sono stati dati segnali importanti sia in merito all’introduzione di parametri qualitativi, sia in riferimento ad un aumento del prezzo delle uve. Con queste premesse e con l’evidente riduzione delle giacenze credo che si possa guardare al futuro con maggiore ottimismo”.

“L’accordo è arrivato a pochi giorni dall’inizio della vendemmia, che quest’anno è anticipata per la rapida maturazione delle uve rispetto alla normale epoca - asseriscono i presidenti Paravidino (Coldiretti), Coscia (Confagricoltura) e Ricagni (Cia), che concludono - Questo ulteriore passo avanti del secondo anno dell’accordo consolida i rapporti tra agricoltori ed industriali nel comparto del Gavi, il che aiuta a rafforzare l’immagine del vino e del territorio”.
2/09/2011
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé