Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Ecco gli otto finalisti del Premio ambientalista dell'anno

E' intitolato a Luisa Minazzi, la casalese morta per un mesotelioma che si è battuta fino all'ultimo per potete giustizia e un mondo più pulito. Chiunque può votare online uno degli otto che si battono a favore dell'ambiente
CASALE MONFERRATO -  C'è l'ambientalista della Valle Scrivia che difende la natura dagli Anni '70, e il sindaco 'anticemento', l'avvocato contro l'inquinamento e il gruppo di imprese bioresponsabili. Il Premio ambientalista dell'anno Luisa Minazzi sta volgendo al termine. C'è tempo fino alla mezzanotte del 19 novembre per votare online uno degli otto finalisti, personaggi che si battono come possono per non peggiorare l'ambiente, altruisti che mettono a disposizione le proprie professionalità per non consegnare un mondo più sporco alle generazioni che verranno.

Chiunque può partecipare al voto tramite la scheda cartacea su La Nuova Ecologia oppure via e-mail all’indirizzo 2017@premioluisaminazzi.it riportando il proprio nome, cognome, età e indirizzo più il candidato prescelto. I cittadini di Casale e di altre località nel Parco fluviale del Po e dell’Orba potranno votare anche attraverso le urne poste in diversi luoghi pubblici. 

La cerimonia si terà venerdì 1 dicembre alle 17 presso l’aula consiliare del Comune di Casale, all’interno del Festival della virtù civica. E proprio il Fesival è la novità di questa edizione. Si terrà dal dal 23 novembre al 5 dicembre con oltre trenta ospiti che si distinguono per la loro attenzione all’ambiente, alla legalità e al prossimo senza tornaconto alcuno.

Ecco i finalisti: Antonello Brunetti (impegnato nella mobilitazione contro il Terzo Valico), Isabella Conti (sindaco anticemento di San Lazzaro di Savena), Cristina Gerardis (ex direttore generale della Regione Abruzzo), Goel (gruppo d'imprese etiche in Calabria), Domenico Iannacone (giornalista de 'I dieci comandamenti'), Linda Maggiori (mamma blogger), Manzella Quartet (musicisti che utilizzano materiali riciclati) e don Marco Ricci (impegnato nella Terra dei Fuochi).

Info: http://www.premioluisaminazzi.it


18/11/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello