Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Scuola e Università

Da Solidal borse di studio agli studenti più svantaggiati dell'Università

Le borse di studio sono interamente finanziate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria. La prima iniziativa a beneficio di studenti che frequentano i corsi di laurea in materie umanistiche sarà intitolata a Umberto Eco, illustre alessandrino scomparso nel febbraio scorso
ALESSANDRIA - La Fondazione Solidal Onlus ha istituito una serie di borse di studio a favore di studenti che si trovino in condizioni sfavorevoli sotto il profilo fisico, psichico, sociale o familiare, oppure in difficoltà economiche, che frequentano i corsi di laurea dell’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” a indirizzo umanistico ed economico. Le borse di studio sono interamente finanziate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.

La prima iniziativa a beneficio di studenti che frequentano i corsi di laurea in materie umanistiche sarà intitolata a Umberto Eco, illustre alessandrino scomparso nel febbraio scorso. L’altra iniziativa a beneficio di universitari che frequentano i corsi di laurea a indirizzo economico sarà dedicata alla figura dello scomparso presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Gianfranco Pittatore. In entrambi i casi sono stati presi contatti con le rispettive famiglie che hanno dato l’assenso a intitolare le borse di studio ai propri cari.

Su proposta del presidente Pier Angelo Taverna, il Consiglio di Amministrazione di Solidal ha già deliberato l’intervento stanziando un importo complessivo di 24.000 euro, ricevuti dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, da suddividersi in parti uguali.

“L’istituzione di borse di studio – dichiara il presidente Taverna - rappresenta uno dei punti cardine della Fondazione Solidal e abbiamo deciso di dedicarle a due alessandrini, Umberto Eco e Gianfranco Pittatore, che, nei rispettivi ambiti, si sono molto impegnati per la valorizzazione di questo territorio. Il nostro obiettivo è quello di contribuire a far fronte a situazioni di difficoltà e di svantaggio in cui alcuni studenti, particolarmente meritevoli, possono venirsi a trovare sia a causa della crisi economica che ha colpito il nostro Paese e, in particolare, l’Alessandrino che di eventi sfavorevoli dovuti a cause di salute che possono riguardare gli interessati o le loro famiglie e che rischiano di compromettere il completamento di un ciclo di studi ed il raggiungimento di un obiettivo importante per il loro futuro sia sotto il profilo della formazione e specializzazione che della ricerca di un posto di lavoro".

Si tratta, complessivamente, di 5/6 borse di studio per ciascun indirizzo finalizzate a favorire la formazione di giovani desiderosi di completare i propri studi con il conseguimento di una laurea, il cui obiettivo sia ostacolato da condizioni contingenti di carattere economico o da motivi di salute propria o dei famigliari.

L’importo delle singole borse di studio sarà compreso tra i 1.500 e i 3.000 euro al lordo degli oneri fiscali e, nel caso risultino vincitori studenti appartenenti allo stesso nucleo familiare, l’importo minimo lordo sarà di 1.500 euro pro capite. Tra i requisiti richiesti: il reddito sulla base dell’ISEE del nucleo familiare, il rispetto del piano di studi e dei crediti previsti, l’età degli studenti universitari (non oltre il 35° anno di età), il non aver già conseguito una laurea magistrale o specialistica o diploma di laurea del vecchio ordinamento. Inoltre, l’assegnazione della borsa di studio non è cumulabile con altre borse di studio o finanziamenti erogati secondo la normativa vigente in materia di diritto allo studio. Possono accedere alla borse di studio anche studenti stranieri, residenti all’estero, provenienti sia da Paesi appartenenti all’Unione Europea che extra EU, purché in regola con i permessi di soggiorno e in possesso dei requisiti richiesti, e studenti stranieri legalmente soggiornanti in Italia.

I due progetti sanno regolati da apposito Bando che verrà messo a punto da Solidal d’intesa con i competenti uffici dell’Università “Avogadro”. Il bando relativo alle borse di studio in materie umanistiche intitolato a Umberto Eco sarà pubblicato a breve e interesserà gli studenti iscritti all’anno accademico 2016/17, in regola con il pagamento delle tasse universitarie e che non abbiano ricevuto in precedenza alcun tipo di sanzione a proprio carico, mentre il bando relativo alle borse di studio in materie economiche sarà messo a punto nei prossimi mesi.
24/09/2016
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



EVENTO 40° ANNIVERSARIO REVERCHON
EVENTO 40° ANNIVERSARIO REVERCHON
Inaugurazione DS Store Alessandria - Maurizio Zoccatato GrandiAuto
Inaugurazione DS Store Alessandria - Maurizio Zoccatato GrandiAuto
Inaugurazione DS Store Alessandria
Inaugurazione DS Store Alessandria
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
“HAKUNA MATATA “ per un pomeriggio e una sera “senza pensieri” al TEATRO ALESSANDRINO SABATO 17 MARZO
“HAKUNA MATATA “ per un pomeriggio e una sera “senza pensieri” al TEATRO ALESSANDRINO SABATO 17 MARZO