Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Anticipando Expo 2015: l’Europa nel piatto degli italiani

Una delegazione alessandrina al maxi appuntamento Coldiretti del 21 maggio. Tra gli argomenti in scaletta l’Euro e le scelte che riguardano salute, ambiente e consumi che condizionano la vita quotidiana degli italiani a partire dalla tavola
ALESSANDRIA - Anche Coldiretti Alessandria con 300 imprenditori agricoli è pronta a prendere parte al maxi appuntamento organizzato a Milano mercoledì 21 maggio a Fiera Milano City dove diecimila agricoltori, provenienti dalle diverse regioni, accolti da presidente nazionale Roberto Moncalvo, prenderanno parte alla prima vera prova di anticipo dell’Expo 2015 per numero di agricoltori presenti ed esperienze innovative mostrate, con numerosi ospiti, dal Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina ai Governatori di diverse regioni, dal Commissario Generale di sezione per il Padiglione Italia Expo 2015 Diana Bracco al procuratore Giancarlo Caselli, presidente del comitato scientifico dell’Osservatorio sulla criminalità nell’agroalimentare e molti altri rappresentanti del mondo economico, istituzionale, della cultura e dello spettacolo. A guidare la delegazione alessandrina il presidente e il direttore della Coldiretti provinciale Roberto Paravidino e Simone Moroni.

Tra gli argomenti in scaletta il controllo dei conti ed Euro, l’Unione Europea con scelte che riguardano salute, ambiente e consumi condiziona anche la vita quotidiana degli italiani a partire dalla tavola. Dal via libera ad allucinanti novità nel piatto ai vincoli che fanno scomparire  cibi e ricette tipiche della tradizione nazionale senza dimenticare le alchimie negli ingredienti che hanno snaturato anche gli alimenti più comuni e le contraddizioni che impediscono la massima trasparenza nell’informazione ai consumatori e limitano addirittura  la libertà di scelta di singoli cittadini o di interi Paesi. “L’agricoltura – affermano Paravidino e Moroni - è il settore più integrato e più direttamente coinvolto nel contesto europeo ed ha contribuito in modo determinante alla realizzazione dell’Unione. Nella convention, saranno presentate le esperienze imprenditoriali italiane innovative, che sono state in grado di generare lavoro e reddito”.

Tra queste anche quella alessandrina dell’azienda agricola di Roberto Busa La Nocciola di Moncestino che produce olio di nocciole e lo trasforma in prodotti cosmetici: creme antirughe, bagno schiuma, shampoo, creme per le mani e lucida labbra, un’ innovazione che va di pari passo alla specializzazione di una vasta gamma di produzioni senza zucchero e senza glutine. Inoltre, sarà aperta l’esposizione Con trucchi ed inganni l'Unione Europea apparecchia le tavole degli italiani con tutti i casi concreti e paradossali di una Europa ancora troppo lontana dagli interessi dei cittadini, come dimostra l’Indagine elaborata da Ixe’ che sarà presentata nell’occasione, che le elezioni, il prossimo semestre di presidenza italiana e l’Expo dovranno contribuire a cambiare.
21/05/2014
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018