Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cultura e Spettacolo

Parole e Musica in Monferrato: dieci anni di successi

Dieci candeline per "Parole e Musica in Monferrato", la manifestazione nata per rilanciare il Settembre Sansalvatorese. Tagliabue: "Vogliamo offrire al meglio il meglio di quanto abbiamo, con una parola d'ordine: semplicità"
CULTURA E SPETTACOLO - Le parole e la musica sono, da dieci anni, una piacevole costante nell'autunno monferrino: "Parole e Musica in Monferrato", la rassegna culturale nata nel 2006 all'interno del Settembre Sansalvatorese, torna infatti per una nuova edizione, ricca di contenuti e di appuntamenti. "La cultura fa territorio - commenta Corrado Tagliabue, sindaco di San Salvatore - e, nel nostro caso, coniugare la bellezza dei nostri paesaggi, la bontà della nostra enogastronomia ed un'offerta culturale di livello può fare la differenza. Unire i territori e, contemporaneamente, aprirci ai visitatori, in un evento che si declina all'insegna della semplicità: vogliamo offrire al meglio il meglio di quello che abbiamo, accompagnando chi ci verrà a trovare in un percorso che unisce, come vuole la tradizione, la musica alle parole".

Sette gli appuntamenti in calendario: si parte con una passeggiata letteraria, in programma per sabato 29 agosto, e si arriva al concerto di Paolo Bonfanti, il 23 settembre. In mezzo, un incontro racconto con Francesco Baccini (30 agosto), un concerto con Yves Henry e Quartetto Indaco (6 settembre), la poesia di Guido Catalano e Federico Sirianni (13 settembre) la New York del jazz (15 settembre), un appuntamento con Luca Barbarossa (19 settembre). "Siamo felici di partecipare a questi momenti, leggeri ma pieni di significato - spiega Costanza Zavanone, vicesindaco e assessore alla cultura per la città di Valenza - anche e soprattutto in un'ottica di identità e collaborazione tra i territori. Il Monferrato potrà avere ancora più valore grazie alla collaborazione tra i singoli, pubblici o privati". Ed è proprio ai privati che va il pensiero del sindaco di Lu, Michele Fontefrancesco, che ricorda come "una grande risposta sia arrivata proprio dai privati,l'Associazione Culturale San Giacomo e le aziende di vino del territorio, che si sono impegnati per raccontare una storia, facendosi conoscere e rendendo il nostro territorio ancora più appetibile". "Una rassegna intelligente, che unisce diversi comuni con uno scopo importante. - interviene Enrico Deregibus, direttore artistico dell'evento - Abbiamo pensato ad una rassegna il più possibile varia, ma che avesse un forte contatto con le origini, quelle appunto basate su parole e musica. Anche gli ospiti sono noti a livello nazionale ed internazionale e speriamo che le visite possano eguagliare, se non superare, gli ottimi risultati degli scorsi anni".
"Ogni volta che c'è continuità c'è successo - commenta Pier Angelo Taverna, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria - e ci rendiamo conto che in questi momenti difficili, resi ancora più faticosi dall'aumento di un milione dell'ammontare delle tasse alla nostra Fondazione, non sia facile portare avanti progetti simili, senza contrazioni. Insomma, la manifestazione è un classico e deve il suo successo anche a chi mette competenza, amore e valore aggiunto". 

28/08/2015
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...