Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Life

Vino, gioielli e prodotti bio dalla provincia a “Fa' la cosa giusta!”

Da Castelletto Monferrato una novità nella sezione dedicata al mondo del fashion, da San Giorgio Monferrato accessori in plexiglass e legno, da Cartosio il vino della Cascina Roccabianca, impresa agricola eco-sostenibile e da Novi Ligure Portanatura, l'ente che raggruppa una rete di produttori e gestisce gli ordini dei consumatori, permettendo così anche a chi vive in città di avere prodotti biologici e freschi
PROVINCIA - Nel 2019 Fa' la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, giungerà alla sua sedicesima edizione, che si terrà dall'8 al 10 marzo a fieramilanocity, confermando l'ingresso gratuito per i visitatori sperimentato lo scorso marzo. La scorsa edizione si è chiusa con 91 mila presenze, in crescita del 30% rispetto all'anno precedente. Anche molte realtà della provincia saranno protagoniste di Fa’ la cosa giusta.

Da Castelletto Monferrato arriva una novità nella sezione dedicata al mondo del fashion: LoroETu. “Gioielli ribelli”, così descritti dalle creatrici, le sorelle Monica e Sabrina, per la forza comunicativa dei disegni e del metallo con cui sono realizzati. Da San Giorgio Monferrato torna nella stessa sezione Le Fou Bijou: accessori in plexiglass e legno, nati dalle sperimentazioni della creatrice Laura. Design e colori nuovi, perfetti per chi ama coniugare stili diversi con gioielli unici, anticonvenzionali e ironici.

Da Cartosio nella sezione Mangia come Parli torna il vino della Cascina Roccabianca, impresa agricola eco-sostenibile, che si occupa della coltivazione biologica di ortaggi, erbe aromatiche, ceci, fave, patate e uova. Si impegna anche nella preparazione di confetture con frutta non trattata chimicamente e salse agrodolci perfette per insaporire formaggi freschi di capra. La cantina rappresenta la perfetta fusione tra passato e presente: attrezzature moderne e tradizione di antichi vitigni, per produrre il Barbera del Monferrato, che nel 2014 ha ottenuto la certificazione Vegan, e il Rossovermiglio, un rosso, puro e senza solfiti aggiunti. Tra le priorità dell'azienda: la tutela del territorio, la qualità del prodotto e la sua bontà.

Da Novi Ligure nella stessa sezione torna Portanatura, ente che raggruppa una rete di produttori e gestisce gli ordini dei consumatori, permettendo così anche a chi vive in città di avere prodotti biologici e freschi. La procedura consiste nel registrarsi, scegliere gli alimenti, che i contadini raccolgono, e poi ricevere tutto direttamente a casa. L'idea nasce dal bisogno di aiutare gli agricoltori ad avere condizioni di lavoro più eque e sicure, e migliorare le loro vite. Gli obiettivi sono quindi dare voce ai contadini e portare nelle case ottimi prodotti con il profumo e il gusto della vera campagna bio. Oltre a frutta e verdura, anche pane, latte, uova, pasta, sugo, cereali, conserve, carne, dolci, birra e vino.

www.falacosagiusta.org
Facebook Fa' la cosa giusta!

22/02/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film