Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Csvaa Informa

Tante mani per il Museo

Musica e arte al Museo San Giacomo di Lu: sabato 13 gennaio il concerto della giovane pianista Kana Ito e una visita guidata per scoprire alcuni aspetti meno noti delle collezioni
CSVAA INFORMA - L’Associazione San Giacomo di Lu propone per sabato 13 gennaio, una piacevole serata dedicata alla musica e all’arte: si inizia alle 21 con il concerto della giovane pianista Kana Ito, che si terrà nella Chiesa di San Giacomo. Successivamente ci si sposterà nell’adiacente Museo di Arte Sacra per una visita guidata che ci farà scoprire alcuni aspetti meno noti delle sue collezioni.

Kana Ito, nata in Giappone nel 1991, ha già alle spalle una brillante carriera, con numerosi premi nella sua terra natale e in Europa, tiene regolarmente concerti, sia come solista che come camerista, nei due continenti. A Lu eseguirà brani di Scarlatti, Mendelssohn, Debussy, Brahms e Bach.

L’evento è realizzato con il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato di Asti e Alessandria ed ha ricevuto il patrocinio del Comune di Lu Monferrato.
10/01/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello