Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Se mi paghi ti sposo, niente storia a lieto fine per la coppia mista

Lei disoccupata, lui senza fissa dimora. Un matrimonio d'amore? Niente affatto: la futura sposa aveva chiesto soldi per un 'sì', e per permettere al marocchino di rimanere in Italia ed evitare l'espulsione. Gli impiegati hanno mangiato la foglia e chiamato in tempo i carabinieri.
CASALE MONFERRATO -  Quel che si dice una vera e propria unione per intressi quella che si sarebbe dovuta celebrare tra una 26enne casalese e un 32enne marocchino.

A bloccare tutto e a dire che il matrimonio non si doveva fare non sono stati i Bravi di Don Rodrigo, ma i Carabinieri del NOR, allertati dagli impiegati dello stato civile casalese.

Evidentemente gli addetti alle pubblicazioni avevano capito che quella cerimonia nascondeva interessi ben precisi, ovvero eludere l'espulsione a carico del giovane, senza fissa dimora. Così i carabinieri hanno scoperto che la ragazza, disoccupata, aveva chiesto ed ottenuto una somma per sposarlo con rito civile, e quindi permettergli di rimanere in Italia come coniuge di una italiana. 

La donna è stata denunciata per favoreggiamento all'immigrazione clanestina, mentre per lui, abbandonato quasi sull'altare, è stato accompagnato al CIE (centri di identificazione ed espulsione) di Torino. 
14/07/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione DS Store Alessandria - Maurizio Zoccatato GrandiAuto
Inaugurazione DS Store Alessandria - Maurizio Zoccatato GrandiAuto
Inaugurazione DS Store Alessandria
Inaugurazione DS Store Alessandria
Intervista a Uto ughi
Intervista a Uto ughi
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
“HAKUNA MATATA “ per un pomeriggio e una sera “senza pensieri” al TEATRO ALESSANDRINO SABATO 17 MARZO
“HAKUNA MATATA “ per un pomeriggio e una sera “senza pensieri” al TEATRO ALESSANDRINO SABATO 17 MARZO