Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Rave party all'ex autodromo di Morano, in migliaia da tutta Europa

Dalla notte di sabato stanno arrivando da tutta Italia ed Europa migliaia di persone per il rave party nell'area dell'ex autodromo di Morano. Scattano i controlli delle forze dell'ordine [AGGIORNAMENTO]
CRONACA - Il sindaco di Morano: "grazie a tutti i moranesi per la pazienza e tutte le forze dell'ordine"
Sono un migliaio le persone che si sono dati appuntamento per un rave party all'ex autodromo nella zona dell'argine del Po, tra Pontestura, Coniolo e Morano. Secondo le forze dell'ordine i partecipanti arrivano da tutta Italia, dalla Repubblica Ceca, dalla Francia e dalla Germania. "Si tratta di una manifestazione abusiva - spiega il sindaco di Morano sul Po Mauro Rossino - priva di qualsiasi autorizzazione. Sono rammaricato per quanto accaduto per le vie del paese, visto che molti partecipanti al rave si sono spinti fino a Morano accampandosi per la notte".
"Purtroppo, come spesso accade - continua Rossino - sui social network sono scoppiate le polemiche di cittadini indignati che hanno accusato il comune e il sottoscritto di non aver preso i dovuti provvedimenti. Immediatamente sono state avvisate le forze dell'ordine, che sono intervenute tempestivamente con posti di blocco nelle vie di campagna, perquisizioni e identificazioni dei partecipanti al rave. Vorrei ringraziare tutti i moranesi per la pazienza che ha avuto in questo fine settimana, e tutte le forze dell'ordine che, con discrezione e professionalità, hanno gestito il difficile evento".

In migliaia si stanno radunando nell'ex autodromo di Morano, in Monferrato, per un rave party che ha preso il via da sabato notte. Già diverse centinaia le auto e migliaia i partecipanti che arrivano da tutta Italia e dal resto d'Europa. 
Le forze dell'ordine hanno attivato i controlli per identificare le persone che prendono parte al raduno "improvvisato". In genere gli organizzatori individuano un'area abbandonata o comunque isolata ed avviano un passaparola tramite social network.
In provincia gli ultimi sono stati organizzati nel valenzano. 
Così riporta la notizia il sito dell'Ansa: Una decina di pattuglie stanno controllando le strade, impedendo l'accesso ai veicoli, nella zona dell'argine del Po fra le località di Pontestura e Morano. All'interno di un vicino ex autodromo, tra la notte e le prime ore di questa mattina si sono già accampati oltre mille persone. Si contano più di 400 mezzi.
Il monitoraggio continuerà per tutta la giornata: il raduno potrebbe proseguire fino a domani.
Leggi qui. 
(nella foto immagine d'archivio)
28/05/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello