Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basket - Serie A2

E' una dura battaglia, ma alla fine è la Novipiù ad avere la meglio sulla Leonis

Ci vuole la massima concentrazione e le grandi prestazioni di tutto il collettivo per portare a casa (80-71) il successo con Eurobasket Roma
CASALE MONFERRATO - E’ una vittoria di grande carattere quella che la Novipiù ha ottenuto contro Eurobasket Roma per 80-71, che arriva al termine di una partita a tratti sul filo dell’equilibrio.

La tripla di Zeisloft e il contropiede di Fall spaccano la partita, ma Pinkins non si fa attendere con un canestro dall’arco: ancora Zeisloft per il 3-8, ma anche Musso s’iscrive alla fiera delle triple. Tinsley impatta sull’8-8 poi Infante prova a suonare la carica con un canestro dalla lunga distanza e Fall realizza il 10-17; per la Novipiù ci prova Martinoni a scuotere i suoi, con Denegri che lo segue a ruota dall’arco. La Junior ora svetta anche a rimbalzo mentre Tinsley realizza solo uno dei liberi a disposizione: la Leonis vuole premere sull’acceleratore ma i rossoblu si stringono ancora di più in difesa, poi le due squadre sbattono a ripetizione contro il ferro fino a quando non ci pensa Denegri per il nuovo controsorpasso, ma è l’Eurobasket a chiudere il periodo sul 18-19.  

Hollis e Italiano danno il via al secondo quarto, con Denegri e Pinkins che provano a dare l’ulteriore spinta ai rossoblu (25-21): Italiano cattura rimbalzi su rimbalzi e Cattapan trova una conclusione da sotto le plance. Eurobasket non riesce più a trovare il fondo della retina e Tinsley infila la tripla del 30-21; Loschi prova a sbloccare la situazione e Pinkins e Fall si rispondono a vicenda. Piazza è chirurgico dalla lunetta ma Pinkins non è da meno dall’area e Musso non sbaglia dai 6.75 metri: Casale si affida a Musso e Denegri per aumentare il proprio vantaggio mentre in difesa il muro rossoblu sembra insormontabile. Sono Piazza e Cecchetti a mandare le squadre all’intervallo sul 42-31. 

Il terzo quarto vede in apertura i liberi di Hollis seguiti dai canestri di Denegri e Martinoni con le due squadre che aumentano il ritmo: Zeisloft piazza due triple importanti per i suoi (48-42), ma Denegri risponde subito senza paura. Casale però sembra in difficoltà e coach Ferrari ricorre subito al timeout, ma al rientro è ancora Zeisloft a punire i rossoblu con altri due canestri dalla lunga distanza che valgono il 50-51; i rossoblu non riescono più a segnare ma tornano aggressivi in difesa, ed è Martinoni a provare a scuotere gli animi a gioco fermo. Fall trova altri due punti ma Tinsley riarma il braccio dalla lunga distanza (54-53): torna in equilibrio questa partita, con Infante e Pinkins a rispondersi a vicenda, ma è la tripla di Valentini a chiudere il quarto 59-55. 

La Novipiù inizia con la giusta aggressività questo ultimo periodo, ma è Piazza a segnare il primo canestro del quarto, con Amici che lo segue a ruota per il 59-61: Pinkins cerca il riscatto con un importante gioco da tre punti ma Loschi vola a canestro nell’altra metà campo. Ancora la Novipiù con Pinkins e Cattapan (66-63), ma Amici infila una nuova tripla del pareggio: è ancora parità tra le squadre con Amici che fa 1/3 dalla lunetta e Tinsley che non si scompone dall’area; il ritmo è alle stelle, poi la freddezza di Denegri dalla linea della carità porta i rossoblu sul 72-69 mentre Valentini fa esplodere il 1625 del PalaFerraris con una tripla. La Junior si è ritrovata, ma la Leonis non demorde e trova il canestro con Fanti: i rossoblu vanno a segno con Denegri e Pinkins mentre Loschi non è preciso a gioco fermo (78-71) ed è timeout per coach Corbani; i rossoblu continuano a difendere duro e riescono a vincere 80-71. 


NOVIPIU’ CASALE – LEONIS ROMA: 80-71 (18-19; 42-31; 59-55)   

NOVIPIU’ CASALE: Tinsley 17, Banchero ne, Musso 7, Valentini 6, Denegri 16, Battistini, Martinoni 7, Pinkins 18, Cattapan 6, Giovara ne, Italiano 3. All. Ferrari   
LEONIS ROMA: Fall 10, Zeisloft 24, Fanti 2, Infante 7, Loschi 4, Cicchetti 1, Bonessio, Amici 13, Piazza 6, Hollis 4. All. Corbani 


Le dichiarazioni di coach Mattia Ferrari: “Mi spiace che sull’ultimo canestro ci sia stato un momento di tensione: ho grandissimo rispetto di Fabio Corbani, ma in quel momento ho pensato alla differenza canestri che in una partita del genere è importante. Poi l’ho spiegato a Fabio e lui ha capito, non è mai mia intenzione mancare di rispetto a nessuno e quindi ci tenevo a precisare subito questa cosa. Sono molto contento perchè abbiamo vinto una gara molto dura che nel secondo tempo si è anche complicata grazie alle ottime fiammate di Zeisloft e alla scelta di Roma di toglierci ritmo: siamo però stati bravi a continuare a passarci la palla e ad andare a rimbalzo d’attacco contro una squadra molto fisica come loro. Prima della partita avevo chiesto ai giocatori quanto fossero concentrati: oggi per vincere dovevamo essere concentrati e pronti a soffrire, e questo è quello che la squadra ha fatto”.

Davide Denegri: “E’ stata una partita molto tosta, come ce l’aspettavamo: all’inizio siamo partiti comunque bene, poi abbiamo fatto un po’ fatica in difesa, soprattutto con i tiri da tre di Zeisloft, ma siamo stati bravi a stare lì. Nel finale abbiamo sbagliato tanto al tiro ma difendendo forte e senza mai disunirci abbiamo portato a casa una partita molto tosta”.

Riccardo Cattapan: “Siamo partiti con il focus giusto e determinati, poi nel terzo quarto loro si sono rifatti sotto trovando anche tiri difficili. Grazie alla nostra partenza tosta, però, noi siamo riusciti a rimanere concentrati e a prenderci dei nuovi tiri importanti: anche a rimbalzo siamo riusciti a strapparne qualcuno in più e abbiamo messo la giusta cattiveria”.
23/12/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film