Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basket - Serie A2

Dopo il Bertram contro Agrigento tocca alla Novipiù

La Junior partirà oggi alla volta della Sicilia con un recuperato Sanders. Fortitudo Agrigento che sembra essersi ritrovata dopo i 5 KO consecutivi. Palla a due domani, mercoledì 7, alle 20.30
BASKET - Fortitudo Agrigento - Novipiù Casale sarà ancora una volta una partita tosta che metterà a dura prova i ragazzi di coach Ramondino. La Junior partirà oggi alla volta della Sicilia con un recuperato Sanders, mentre le condizioni di Blizzard continuano ad essere costantemente monitorate, e si troverà davanti una Fortitudo Agrigento che sembra essersi ritrovata dopo i 5 KO consecutivi e che vorrà trovare la seconda vittoria consecutiva davanti al proprio pubblico. 

GLI AVVERSARI – La Moncada Agrigento di coach Franco Ciani si presenta a questo turno infrasettimanale reduce dalla vittoria scaccia crisi di domenica scorsa contro la Bertram Tortona, che ha messo fine alla striscia di cinque sconfitte consecutive. Stella della squadra è l’ala classe 1993 Jalen Cannon, alla sua prima stagione italiana dopo aver giocato l’anno scorso in Israele, all’Hapoel Afula. È il giocatore più utilizzato da coach Ciani (37’ di media, e per 7 partite non è mai uscito dal campo), ma Jalen sta ampiamente ripagando la fiducia datagli dal suo allenatore con punti e rimbalzi: ad ogni partita segna 14.5 punti e cattura 9.1 rimbalzi. Altro giocatore da tenere d’occhio è Pendarvis Williams guardia classe 1991, alla sua seconda incarnazione agrigentina dopo la stagione 2014/15, e dopo aver passato le ultime due stagione tra la Virtus Bologna e la D-League. In questa stagione sta mettendo insieme degli ottimi numeri con 12.2 punti e 3.9 assist, con il 31% da tre punti. Tra gli italiani, luce dei riflettori per Simone Pepe, guardia classe 1993. Dopo 8 stagione a Pescara, in serie B, quest’anno la sua grande occasione con la chiamata da parte di coach Ciani e lui uscendo dalla panchina porta in dote ai suoi 12.5 punti e un eccellente 39% da tre punti. 

I PRECEDENTI - Sono undici i precedenti tra Casale e Agrigento, con i siciliani a condurre per 8 vittorie a 3: il primo successo della Junior risale a Gara 3 della Semifinale Playoff 2015, in terra siciliana (69-71, Tomassini 21). La scorsa stagione i rossoblu hanno ceduto il passo 75-67 (Eemegano 16) al PalaMoncada, mentre al ritorno la Novipiù si è imposta davanti al proprio pubblico 82-59 (Tolbert 16). Nella gara di andata di questa stagione i rossoblu hanno conquistato la vittoria casalinga 83-79 (Tomassini 16). 

Le dichiarazioni di coach Marco Ramondino: “Quella di Agrigento è una partita molto dura perchè in questi anni la Moncada ha sempre dimostrato la sua grande capacità di essere squadra e la sua grande organizzazione di gioco, guidata da uno degli allenatori più importanti del nostro campionato. Ha vissuto momenti di difficoltà dovuti anche all’infortunio di Evangelisti: rientrato da qualche partita, nell’ultima ha saputo portare il contributo abituale e la squadra ha ritrovato così le sue abitudini di gioco e risultato. Per noi, quindi, si tratta di un test molto difficile, oltretutto nell’impossibilità di potersi preparare adeguatamente come in una settimana regolare”.
6/02/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
“HAKUNA MATATA “ per un pomeriggio e una sera “senza pensieri” al TEATRO ALESSANDRINO SABATO 17 MARZO
“HAKUNA MATATA “ per un pomeriggio e una sera “senza pensieri” al TEATRO ALESSANDRINO SABATO 17 MARZO