Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Dall'incendio di Mortara odori anche in provincia

I prodotti di combustione sono rimasti al di sotto della soglia di rilevabilità degli strumenti. Le piogge ridurranno ancora la concentrazione
CRONACA - Un flusso di correnti orientali da est-nordest nei bassi strati dell’atmosfera, intensificatosi nel corso della serata di giovedì, ha fatto sì che gli odori generati dall'incendio avvenuto a Mortara abbiano interessato anche il settore nord di quella della provincia di Alessandria. I tecnici dell'Arpa hanno effettuato misure nelle province piemontesi interessate dal fenomeno per verificare la concentrazione di sostanze generatesi durante l’incendio. La diluizione dei prodotti di combustione, olfattivamente percepibile, non consente di registrare dati in quanto al di sotto del limite di rilevabilità strumentale; tali valori non comportano la necessità di impartire restrizioni o specifiche indicazioni alla popolazione. Solo l'acido cianidrico è stato rilevato a valori compresi tra 0,5 e 1,0 ppm unicamente in alcune aree del casalese e del vercellese al confine con la provincia di Pavia ma a 36 ore dall'incendio i nuovi rilievi effettuati nel casalese non hanno più riscontrato la presenza della sostanza.

Oggi, sabato, il vento tenderà a ruotare da sud, intensificandosi da metà pomeriggio quando è atteso un progressivo peggioramento che porterà le prime piogge sull’area interessata riducendo la concentrazione delle sostanze odorigene in atmosfera. Nel corso della serata saranno possibili forti temporali accompagnati da sostenute raffiche di vento.

(immagine d'arcivio)

9/09/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Chaves legge Dante
Chaves legge Dante
L'ultimo video di Andrea
L'ultimo video di Andrea
Sentiero 727: da Pieve di San Giovanni al Santuario di Crea
Sentiero 727: da Pieve di San Giovanni al Santuario di Crea
Sentiero 615: l’itinerario Valenza - Bassignana - Rivarone
Sentiero 615: l’itinerario Valenza - Bassignana - Rivarone
Sentiero 607: la strada di Napoleone nella zona di Valenza
Sentiero 607: la strada di Napoleone nella zona di Valenza