Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Rivalta Bormida

Nelle sale di Palazzo Bruni il convegno su Jean Servato

A cinque anni dalla scomparsa dell'artista, avvenuta il 3 novembre 2013, un convegno di studi ricorda il poeta, scrittore ed educatore Jean Servato
RIVALTA BORMIDA - Sabato 3 giugno a partire dalle 16,15 si terrà, nelle sale di Palazzo Bruni, il convegno di studio dal titolo “Jean Servato: Poeta - Scrittore - Educatore”.

A cinque anni dalla scomparsa di Jean Servato, il Sindaco Claudio Pronzato e l'Amministrazione Comunale di Rivalta Bormida hanno ritenuto opportuno organizzare un convegno per approfondire il suo personaggio, rendendo onore ad una figura che con le sue opere ha contribuito, insieme a Giuseppe Baretti e Norberto Bobbio, a dare lustro alla nostro territorio.
Il Convegno di studi vuole essere un momento di riflessione sull’attività letteraria, poetica ed artistica di Servato. Con l’aiuto di quattro relatori saranno trattati svariati temi che serviranno ad approfondire la figura di artista.

Nel corso del Convegno verrà donato da parte della famiglia al Comune di Rivalta Bormida la macchina da scrivere "Olivetti Lettera 22", appartenuta allo scrittore e l'opera pittorica dell'artista Gianfranco Foglia, esponente e fondatore del Surmetasimbolismo, che raffigura Jean e la sua Galleria d'Arte "Ariete" di Casale Monferrato, che per oltre un ventennio fu sede delle attività artistiche di Servato.
Jean Servato salì agli onori della ribalta negli anni ’60 per il suo metodo innovativo di insegnamento nell’ambito scolastico che gli valse il riconoscimento del “Premio al Merito Educativo” da parte del Ministero della Pubblica Istruzione.
Nel 1969 Servato creò la Casa Editrice “Tersite” con cui pubblicò nel corso di una quarantina d’anni innumerevoli opere letterarie, poetiche e cataloghi d’arte. Tra i più importanti “Ballata per un’Italia provvisoria” (1970), “Maso Desnudo” (1977), “Diario di Penultimo” (2001), “Penultimo e la Resistenza tra Bandita e Visone d’Acqui” (1995). 
Art director della “Galleria d’Arte Ariete” di Casale Monferrato, ha dato vita a momenti culturali oltre che artistici che hanno avuto interesse provinciale e regionale con il coinvolgimento delle più note personalità del settore. Nelle sale della Galleria sono state ospitate tutte le correnti grafiche e pittoriche.

Hanno fatto parte della storia della “Galleria Ariete” le Personali di Gino Mazzoli, Lucio Ranucci, Romano Battaglia, Ennio Morlotti, Nino Campese, Sara Massocco, Pietro Morando, Nino Esposito, Dante Angeleri, Anna Cagnolo Angeleri, Ferruccio Ragno, Giampaolo Cavalli, Valdieri Pestelli, Francesco Barbesino e Maria Teresa Guaschino. 
In permanenza hanno trovato accoglimento Aurelio Cavagnolo, Umberto Binda, Ferruccio Ragno, Gianni Gueggia, Maurizio Stefanato, Angelo Conti, Gianfranco Foglia, Franca Civardi, Aldo Gentilini, Gian Paolo Rorberi, Ylenia Ferrero Merlino, Ezio Gaviglio, Jose Roybal.

L’iniziativa del 3 giugno è stata patrocinata dal Comune di Rivalta Bormida, dalla Provincia di Alessandria, dalla Città di Casale Monferrato, dalla Città di Acqui Terme e dall’ANPI Comitato Provinciale di Alessandria, in collaborazione con l’Associazione “Amici di Penultimo” e la libreria "Sant Evasio" di Casale Monferrato.
Programma

· Saluto e apertura dei lavori ore 16,15:
Sindaco Claudio Pronzato
· Donazione della Macchina da Scrivere Olivetti Lettera 22 e dell'opera del pittore
Gianfranco Foglia al Comune di Rivalta Bormida da parte della famiglia Servato
· Introduzione ai lavori: Prof. Gian Luigi Rapetti Bovio Della Torre
· Voci Recitanti: i ragazzi delle Scuole di Rivalta
· Bobbio, Baretti e Servato: tre piemontesi spiemontizzati. Prof. Dionigi Roggero
· Jean e il "Maso Desnudo": un manifesto della rivaltesità. Prof Carlo Prosperi
· La Resistenza nelle pagine di Servato, poeta e giovane combattente:
Sen. Adriano Icardi
· Jean Servato e la Galleria d’Arte “Ariete”: L’arte come bene accessibile a tutti.
Critica d'arte Giuliana Romano Bussola
· Chiusura lavori ore 18,30
· Rinfresco 
 
31/05/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello