Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cultura e Spettacolo

Concerto della Banda della Polizia di Stato

Martedì 26 giugno al Teatro Municipale di Casale Monferrato la banda diretta dal Maestro Maurizio Billi e la partecipazione del tenore Francesco Grollo e del trasformista Arturo Brachetti
In occasione della ricorrenza del 160° anniversario della fondazione della Polizia di Stato, la Questura di Alessandria ha voluto testimoniare la vicinanza alla Città di Casale Monferrato e alla sua popolazione duramente colpita dagli effetti della dispersione delle fibre di amianto con la celebrazione della cerimonia svoltasi lo scorso 26 maggio. Per sottolineare il legame con il capoluogo del Monferrato la Questura di Alessandria ha organizzato nella serata di martedì 26 giugno, alle 20.45, nel Teatro Municipale, un concerto della Banda Musicale della Polizia di Stato, diretta dal Maestro Maurizio Billi con la partecipazione del tenore Francesco Grollo; l’evento sarà accompagnato da una breve esibizione del notissimo trasformista Arturo Brachetti, celebre vedette di rilievo internazionale, che ha accolto l’invito rivoltogli dal Questore Filippo Dispenza.

La Banda musicale della Polizia di Stato da oltre 70 anni è un importante veicolo di divulgazione della musica in Italia e all’estero. Composta da un organico complessivo di 103 elementi, oltre ai fiati e percussioni, il pianoforte e la chitarra, esecutori provenienti dai più famosi conservatori, partecipa con stile e bravura alle celebrazioni pubbliche più importanti, rappresentando con onore la Polizia di Stato. L’orchestra ha un vasto repertorio, considerato tra i più completi e rappresentativi, e annovera pagine di autori classici accanto a composizioni originali per orchestra di fiati di autori moderni e contemporanei quali Hindemith, Schonberg, Holst, Barnes, Reed, Sparke insieme ad una spiccata sensibilità per i capolavori della letteratura sinfonico-corale (Verdi, Ciaikovski, Borodin, Orff).

Il Maestro Maurizio Billi ha compiuto gli studi presso il Conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma con il massimo dei voti e ha pubblicato e inciso lavori eseguiti in Italia e all’estero, trasmessi e radiodiffusi dalla Rai. Tra i vari riconoscimenti nel 2004 gli è stato conferito dall’Accademia della Musica Valenciana il prestigioso titolo di Accademico Corrispondente, nel 2000 e nel 2009 gli è stato conferito il “Premio Personalità Europea” ed è considerato una figura di riferimento nel panorama delle Orchestre di fiati a livello internazionale. Dal 1992 è direttore della Banda Musicale della Polizia di Stato, con la quale ha eseguito più di 500 concerti in tutto il mondo.

Accompagnerà la Banda Musicale della Polizia il tenore italiano Francesco Grollo, scoperto nel 1996 dal Maestro Francesco Siciliani, direttore artistico del Gran Teatro La Fenice di Venezia, che lo farà debuttare nella Madama Butterfly di Puccini nel ruolo di Pinkerton. È stato ospite in varie trasmissioni televisive e radiofoniche ed è reduce dai recenti successi riscossi al Teatro S. Carlo di Napoli con la Boheme.

Il concerto della Banda della Polizia di Stato, che si esibirà al Teatro Municipale di Casale Monferrato con oltre 60 elementi è aperto al pubblico ed è possibile contribuire alla ricerca per la cura del mesotelioma pleurico.
25/06/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Arti tra le mani
Arti tra le mani
Chaves legge Dante
Chaves legge Dante
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 735: il giro dei colli di Conzano
Sentiero 735: il giro dei colli di Conzano