Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Caso Eternit: corteo funebre contro l'offerta Schmidheiny

Una città in corteo: "corteo funebre" per manifestare la contrarietà della città di Casale alla scelta dell'amministrazione comunale di accettare il risarcimento offerto dal padre dell'amianto, Schmidheiny. Una fiaccolata conclusasi con sagome di cartone appese agli alberi della città. ALL'INTERNO VIDEO DEL CORTEO
Erano davvero tanti, si stima ben oltre i 500, i casalesi che ieri sera hanno sfilato per le vie della città, per dire il loro "no secco" contro le scelte dell'amministrazione comunale e del sindaco Demezzi di accettare il risarcimento di 18 milioni 300 mila euro per il caso Eternit, dallo svizzero Schmidheiny.
"La morte della giustizia" l'hanno definita i cittadini che ieri sera, 23 dicembre, hanno partecipato al "corteo funebre" con fiaccole in mano, striscioni e cartelli appesi al collo. Un lungo percorso, in memoria delle 1800 vittime dell'amianto, organizzato dai cittadini di casale Monferrato attraverso i social network e il passaparola, con la partecipazione sempre attiva dell'associazione Famigliari Vittime dell'Amianto, dei sindacati e di Libera. Una piccola bara coperta dallo striscione tricolore Eternit Giustizia era a capo del corteo che si è concluso appendendo delle sagome di cartone, a forma di persona che ricordavano le vittime dell'amianto, ai numerosi alberi di Natale che decorano la città.

Questa mattina sui social network, su Facebook, c'era già qualcuno, che ieri sera ha partecipato alla manifestazione, che criticava l'amministrazione "per aver già cancellato tutto" alle 11 di questa mattina. "Non solo sono stati rimossi i cartelli, le sagome dei concittadini vittime dell'amianto, ma anche il tricolore Eternit Giustizia". Questo gesto è stato letto "non come efficienza dell'amministrazione comunale, ma come rimozione del sentimento popolare, una censura bella e buona".









24/12/2011
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello