Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Casale capitale del subbuteo: tutto pronto per il 'Trofeo Marchesato - Memorial Rosso'

Appuntamento per il 16 e 17 settembre. Cooperativa Elleuno consegnerà un premio speciale alla memoria del collega prematuramente scomparso, grande amante del gioco del calcio in scala 1:100
CASALE MONFERRATO - È tutto pronto a Casale Monferrato per la dodicesima edizione del “Trofeo Marchesato del Monferrato – 4° Memorial Gian Luca Rosso” che si terrà sabato 16 e domenica 17 all’interno della Palestra Leardi (via Leardi 33). 

Un piccolo grande evento che vedrà protagonisti gli appassionati del Subbuteo, il gioco da tavolo nel quale viene riprodotto il gioco del calcio in scala 1:100. Quest’anno l’appuntamento sarà particolarmente ricco, con ben 4 tornei: due di Calcio Tavolo e due di Subbuteo materiali tradizionali. 

Nella giornata del sabato, dalle 9.30, prenderà il via il torneo a squadre di Calcio Tavolo e quello individuale di Subbuteo materiali tradizionali, mentre domenica (stesso orario di inizio) è in programma il torneo individuale di Calcio Tavolo e quello a squadre di Subbuteo materiali tradizionali. 

I tornei di Subbuteo materiali tradizionali – sia individuale che a squadre – sono la grande novità di questa edizione. Il Subbuteo materiali tradizionali replica fedelmente il gioco inventato da Sir Peter Adolph quasi ottanta anni fa, che per più di trent’anni (dagli anni ‘70 agli anni ‘90 del secolo scorso) ha letteralmente rapito milioni di ragazzi per la sua bellezza unica e impareggiabile. Si gioca con i materiali dell’epoca o con fedeli riproduzioni per avere il giusto “flick to kick” anche in questi frenetici anni 2000. 

Il trofeo è intitolato alla memoria di un amico scomparso prematuramente e grande appassionato di Subbuteo. Sarà ricordato dagli amici e colleghi di Cooperativa Elleuno che premieranno con il “Gian Luca Rosso Award” il giocatore che, nel corso del torneo, avrà espresso al meglio i valori etici e morali a lui tanto cari. 

L’open di Subbuteo è organizzato da “Pierce 14 Subbuteo Club”: iscritto alla FISCT (Federazione Italiana Sport Calcio Tavolo) e alla FISTF (Federation International Sports Table Football), partecipa al circuito FISCT Tour sia con le squadre che con i singoli atleti; inoltre prende parte dalla Coppa Italia e ai Campionati Italiani Assoluti (che nel 2010 si sono svolti a Casale Monferrato). 

Il club, partendo dal campionato interregionale, è arrivato fino alla serie A dove ha militato per due stagioni arrivando quinto nel 2014-2015, si è guadagnato la qualificazione in Champions League e nel 2015 ha vinto il prestigioso torneo “Major of Italy – Bologna 2015” nel palmares ci sono anche otto scudetti giovanili, cinque coppe Italia e ben sette Supercoppe.

Nelle scorse edizioni l’Open di Calcio Tavolo a Casale Monferrato ha visto la partecipazione fino a 16 squadre (ciascuna squadra è costituita da 4 giocatori) e di oltre 60 giocatori individuali. Sarà una grande kermesse all’insegna dell’agonismo e del “fair play” che eleggerà per un week-end Casale capitale del Subbuteo (oltre che del Monferrato).
12/09/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Piantagione di marijuana nelle campagne di Lu Monferrato
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macall? "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macall? "Movie Blues"
Intervista ad Antonio Caprarica a La Torre di Carta di Novi Ligure
Intervista ad Antonio Caprarica a La Torre di Carta di Novi Ligure
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello