Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie D - girone A

Cappai dal dischetto salva il Casale

A Ligorna un pareggio utile soprattutto a fermare la serie di sconfitte; domenica arriva il Borgosesia
GENOVA - Sul "tappeto" genovese del Ligorna il Casale strappa un punto utilissimo per mantenere la quarta piazza ed il vantaggio del fattore campo nel primo turno dei playoff, ma la partita è da dimenticare in fretta e non solo per il risultato; guardando avanti, le due gare casalinghe consecutive con le pericolanti Borgosesia e Lavagnese possono essere il trampolino di lancio giusto per portare punti pensanti consci che ormai le prime due in classifica sono praticamente irraggiungibili ma anche disputare la postseason sarebbe un traguardo eccezionale visti i proclami dell'estate. 

La cronaca, anche per colpa del fondo in pessime condizioni come tutti i campi in sintetico della prima era, vede pochissime occasioni da entrambe le parti: le difese a tre diventano poi nella pratica linee a cinque uomini con gli esterni molto bassi ed il tiro di Spera ad inizio gara che fa venire i brividi a Fontana prima di perdersi sul fondo è solo un'illusione. Se si eccettua l'espulsione del tecnico Monteforte per proteste a metà primo tempo e una conclusione di Simone ben respinta dal portiere ligure, infatti, i 45' scorrono quasi tutti senza sussulti: quasi, perchè proprio poco prima dell'intervallo da un calcio d'angolo arriva la rete del vantaggio del Ligorna con il terzino Capotos che prende bene il tempo e con un colpo di testa trafigge Fontana. 

La ripresa vive dello stesso copione e bastano due fiammate al Casale per trovare il pareggio: sulla prima ancora Simone prova a concludere mandando la palla sopra la traversa, sulla seconda Cappai si guadagna un calcio di rigore che poi lui stesso trasforma con un forte tiro centrale che inganna Luppi. E' l'ultimo sussulto di una gara dove onestamente le due formazioni non si dannano l'anima per trovare il gol della vittoria e che di conseguenza finisce 1-1: domenica con i biancogranata potrebbero tornare i tre punti ed il sorriso. 


LIGORNA – CASALE 1-1 
Reti: pt 43' Copotos; st 29' Cappai rig.   

Ligorna (3-4-3): Luppi; Capotos, Brusacà, Zunino; Spera (34' st Romano), Lala, Silvestri (36' st Lembo), Menegazzo; Chiarabini, Valenti (36' st Testa), Cappannelli. A disp. Vasoli, Gilardi, Capurro, Fossati, Mazzolini. Miello. All. Monteforte 
Casale (3-5-2): Fontana; Bettoni, Todisco, Villanova; Di Giovanni (43' st Fabbri), Sadouk (1' st Vecchierelli), Marinai (19' st Cardini), Simone, M'Hamsi; Cappai (45' st Pavesi), Coccolo. A disp. Consol, Pinto, Buglio, Osellame, Bettonte, Cardini. All. Buglio 

Arbitro: Faraon di Conegliano. 

NOTE Espulso Monteforte (20') per proteste. Ammoniti Chiarabini, Brusacà, Silvestri; Todisco, Fabbri. Calci d'angolo 3-2 per il Casale. Recupero pt 1'; st 4'. Spettatori 150 circa.
18/02/2019
Tiziano Fattori - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film