Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Calci e pugni per un portafogli, arrestati due ventenni

Grazie alle immagini di videosorveglianza gli investigatori sono riusciti a riconoscere due giovani che erano tra quelli che avevano accerchiato e derubato la vittima
CASALE MONFERRATO - Malmenato e rapinato mentre entrava in auto. Un gruppo di ragazzi avevano preso a calci e pugni un quarantenne, con il preciso scopo di rubargli il portafogli.
Lo avevano seguito, e mentre stava salendo sulla vettura di un'amica, era stato accerchiato e colpito con partcicolare durezza anche dopo essersi impossessati di quello che volevano.

Traumi cranico-facciali ed escoriazioni, avevano poi diagnosticato i sanitari al pronto soccorso. 

Per fortuna la polizia è ruscita ad identificare due persone, accusate di rapina e lesioni, pertanto arrestate.  

Grazie alle riprese di videosorveglianza della zona e alla testimonianza di alcune ersone, gli investigatori hanno identificato B.M. moldavo di 19 anni e E.A.Y. marocchino di 21, entrambi pluripregiudicati e residenti a Casale da parecchi anni.
8/03/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...