Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Accordo tra Comune e Federazione: Casale sempre più città della scherma

La cooperazione promuoverà l’attività sportiva schermistica ma anche il territorio monferrino: la città si impegna a mettere a disposizione della Federazione i suoi impianti sportivi con la garanzia di poter ospitare competizioni di assoluto livello
CASALE MONFERRATO - È stato sottoscritto e presentato ieri, mercoledì 24 ottobre, nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale, l’accordo di collaborazione che legherà il Comune di Casale Monferrato alla Federazione Italiana Scherma nel progetto City Partner FIS. La cooperazione promuoverà l’attività sportiva schermistica ma anche il territorio monferrino: la città si impegna a mettere a disposizione della Federazione i suoi impianti sportivi con la garanzia di poter ospitare competizioni di assoluto livello.

La collaborazione con la FIS aveva già permesso, in questi ultimi anni, l’organizzazione di ben tre importanti appuntamenti schermistici al Palafiere 'Riccardo Coppo': il Campionato Europeo Paralimpico nel 2016, i Campionati Italiani a squadre (serie B e C) nel 2017 e la Coppa Italia Cadetti nel 2018 con centinaia di atleti e appassionati accorsi in città. Alla firma dell’accordo ha preso parte il presidente della Federazione Giorgio Scarso che ha illustrato le iniziative che interesseranno Casale Monferrato nel mese di maggio 2019: la Coppa Italia Under 17, la Coppa Italia Under 20 - dal 3 al 5 maggio - e il Campionato Italiano Master individuale e a squadre (categoria 40/50/60/70 anni) dal 1 al 4 maggio. Sono attesi in città circa 1500 atleti per i due eventi di Coppa Italia e circa 800 per il Campionato Master.

Gradito ospite della presentazione e della firma dell’accordo è stato Riccardo Carmina, recentemente laureatosi campione del mondo della categoria Master nella sciabola individuale durante le gare svoltesi a Livorno dal 9 al 14 ottobre. Così ha commentato il sindaco Titti Palazzetti: "Vogliamo rilanciare la città anche attraverso lo sport, con il quale si apprendono valori come il rispetto, l’impegno e il coraggio. Il Palafiere (il luogo dove sorgevano i Magazzini Eternit) in questo senso, oltre a prestarsi benissimo per la scherma, rappresenta il riscatto della comunità". "Con una gara di scherma si mette in moto un sistema complesso di valorizzazione della città e del territorio che la ospitano, con un impatto economico rilevante" ha spiegato il presidente Giorgio Scarso.
25/10/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi