Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Ex Cinema Moderno: fine lavori prevista per fine anno, inizio 2019

Il punto sui lavori del cantiere di Piazzetta della Lega è stato oggetto di attenzione di una interpellanza del Movimento 5 Stelle. Che ha sottolineato i "disagi" creati alle attività commerciali della zona. "Maggiore comunicazione con i negozianti". E per loro il Movimento sta organizzando una serie di iniziative....
 ALESSANDRIA - “Un cantiere aperto ormai da un anno: i commercianti della zona lamentano mancanza di informazioni e di comunicazione sull'avanzamento lavori....come siamo messi?”. Questa in soldoni è la sostanza della interpellanza presentata da Michelangelo Serra, capogruppo del Movimento 5 Stelle, sul cantiere dell'Ex Cinema Moderno in piazzetta della Lega.

Vengono chiesti chiarimenti alla giunta comunale, sulla “approvazione di variante per l'aumento di superficie utile”, sullo stato avanzamento lavori e soprattutto sulle eventuali azioni che l'amministrazione intende mettere in atto per il commercio del centro storico di quella zona, che ha risentito del cantiere dell'imprenditore Pico Maccario che sta ridando vita ad un pezzo storico di Alessandria.

“I lavori procedono a buon ritmo e la chiusura del cantiere si prevede per fine anno, al massimo inizio 2019” sono state le prime parole di risposta del vicesindaco Davide Buzzi Langhi. Che ha poi spiegato come il progetto sia stato modificato da variante di superficie utile e volume in corso d'opera per un iniziale stop – rispetto al vecchio progetto -della Soprintendenza e della Commissione Beni artistici e paesaggistici. Che hanno invece avvallato l'aumento di superficie, vincendo quindi su quanto non permesso invece dal piano regolatore del Comune.

Fin qui tutto chiaro per il Movimento 5 Stelle che “bacchetta” però l'amministrazione per la scarsa comunicazione tenuta con i commercianti della zona, che “sono quelli che hanno risentito di più dei disagi di questo cantiere”. Magari nel dare maggiori informazioni sullo stato dei lavori, sui tempi e sulle problematiche che si sarebbero arrecate potevano dipendere “gli ordini, i giorni di ferie o di chiusura del negozi”, secondo Serra. Che in occasione di questa interpellanza annuncia la presentazione a breve di una serie di piccole iniziative proprio a favore di questi negozianti. “Piccole iniziative prima, durante e dopo i lavori su quella struttura così centrale che speravamo venissero attivate dall'amministrazione”, per convogliare in questa zona più persone e far pesare meno l'ingombro del cantiere....che aiuterà il decoro della città appena terminato, ma che oggi non aiuta il commercio di vicinato.
27/04/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018